Per la prima volta la giustizia francese ha aperto un’inchiesta contro i grandi marchi dell’abbigliamento accusati di sfruttare il lavoro forzato degli uiguri, la minoranza musulmana cinese che vive principalmente nella provincia dello Xinjiang, nell’ovest della Cina. L’inchiesta, come ha reso noto il giornale online Mediapart, è stata aperta a fine giugno per “occultamento di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Holding Trump, l’unico sotto accusa per ora è il contabile

prev
Articolo Successivo

Quota rosa o rossa? Concita è più “ologramma” di Zinga

next