A volerla sintetizzare bruscamente, la vicenda Autostrade si chiude con l’uscita dei Benetton dopo oltre 20 anni, con l’ingresso, in qualche modo, dello Stato e un bilancio che non vede, in chiaro, né vincitori né vinti. Alla luce dei 43 morti del crollo del ponte Morandi – disastro che per gli esperti del ministero (e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Dieci anni buttati con leggine ad hoc: le bonifiche al palo, i veleni in circolo

prev
Articolo Successivo

Bankitalia elogia gli aiuti anti-Covid. E avvisa la Bce su spread in salita

next