Il complesso di via Gargiulo

Case pagate e sequestrate, la beffa per 53 famiglie è l’avviso dell’Agenzia delle entrate

Persone “sfrattate” dall’housing sociale di Sant’Agnello (Napoli) costrette a trovare alloggi di fortuna durante la pandemia, per non parlare delle spese. La Procura contesta a vario titolo i reati di abuso d’ufficio, falso, lottizzazione abusiva. L’indagine, partita ipotizzando i soli reati edilizi, si è allargata al Comune

13 Maggio 2021

L’ultima beffa per le 53 famiglie ‘sfrattate’ dall’housing sociale di Sant’Agnello (Napoli) sotto inchiesta si è materializzata sotto forma di busta verde: un avviso di accertamento dell’Agenzia delle Entrate per il mancato pagamento delle imposte sul preliminare di acquisto delle case. Giovanna Mele, presidente del comitato che riunisce 32 delle 53 famiglie assegnatarie, la tira […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione