Mentre si parla tanto di transizione ecologica, ci sono aree in cui è chiaro che le risorse fossili resteranno realtà ancora per tantissimo tempo. La giunta della Basilicata, nei giorni scorsi, ha approvato un accordo per la stesura del nuovo protocollo di intenti con Eni e Shell, entrambe titolari della concessione del noto giacimento petrolifero […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Idrogeno, rinnovabili e nucleare: Cingolani ha idee poco “green”

prev
Articolo Successivo

“5S, ora basta parlare di posti. La strada è il centrosinistra”

next