Uniti in tutti i comuni, ma al secondo turno. È questa la strategia di Enrico Letta per uscire dal pantano in cui si sono cacciati Pd e Movimento 5 Stelle, nel tentativo di trovare un’intesa per le prossime elezioni comunali d’autunno, quando andranno al voto anche grandi città come Roma, Milano, Napoli, Torino e Bologna. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

La “postina” e il caso Palamara

prev
Articolo Successivo

“Io, massone giallorosa, sono pronto a sfidare Mastella a Benevento”

next