Sangue rosa

Vincenza, accoltellata a morte dal fratello nel Napoletano. Femminicidi già a quota 22

“Correte ho ucciso mia sorella”, l'efferato omicidio di Brusciano fa salire il conto delle vittime. In Corte d'Assise a  Trento è stato ascoltato Manfrini l'uomo accusato di aver ucciso la moglie Eleonora Perraro

29 Aprile 2021

Ventidue donne ammazzate in questi primi quattro mesi dell’anno. Lunedì scorso – a Brusciano in provincia di Napoli – Sebastiano Cimitile ( 54 anni ) ha accoltellato la sorella Vincenza di 55 anni: colpita ripetutamente con un coltello da cucina. Poi si è barricato in casa e ha chiamato le forze dell’ordine: “Correte ho ucciso […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.