I soliti baroni

Respinto anche se era l’unico candidato, i 14 anni di odissea di un ricercatore all’ateneo di Pisa

Nel 2007 l'università bandisce un concorso per una cattedra alla facoltà di Economia. Da allora lotta, con ricorsi, carte bollate e i giudici amministrativi che ordinano di rifare prove e commissione. Oggi Paolo Rognini ha ormai 54 anni

29 Aprile 2021

Quattordici anni. Sarebbe l’età di un adolescente iscritto al primo anno di liceo, ma in realtà sono gli anni della battaglia legale intrapresa dal ricercatore livornese Paolo Rognini contro l’Università di Pisa. Se la storia che vi abbiamo raccontato lo scorso mese sul concorso in architettura all’università di Firenze poteva sembrarvi kafkiano, tenetevi forte perché […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione