Anno 1993. La società pubblica Autostrade incarica una commissione di tecnici di fare luce sullo stato di salute del viadotto Polcevera. Le condizioni di fragilità del ponte sono già state segnalate in vari report nei precedenti vent’anni. “È stata accertata la gravità del fenomeno di degrado che coinvolge prevalentemente le armature di acciaio degli stralli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Ammortizzatori, riforma sgonfiata

prev
Articolo Successivo

“Renzi sr. mi indicò russo, ma Romeo non me lo ricordo”

next