Il report

Quattro vittime in tre giorni: la conta dei femminicidi viaggia a ritmi spaventosi

Nella sola giornata di domenica tre donne sono state brutalmente ammazzate, in alcuni casi gli uomini si sono poi tolti la vita. Ma è un'emergenza che nessuno vuole affrontare davvero

22 Aprile 2021

Quattro femminicidi “accertati” in 3 giorni: giovedì 15 aprile a Cerignola, in provincia di Foggia, un uomo di 83 anni ha sparato alla moglie di 80, Anna Petronelli, mentre era ancora a letto e poi si è ha rivolto l’arma contro se stesso (è morto due giorni dopo in ospedale). Domenica 18 all’alba è stata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.