Israele agisce “quando serve”. Senza far riferimento alle ‘voci’ che indicano lo Stato Ebraico come responsabile dell’esplosione avvenuta sulla nave iraniana Mv Saviz due giorni fa nel Mar Rosso, il ministro della Difesa Benny Gantz al quotidiano Times of Israel ha detto: “Lo stato d’Israele deve difendersi. Ogni volta che c’è una sfida operativa o […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Yemen, la tragedia di Marib. Si lotta per il gas e la diga

prev
Articolo Successivo

Nella guerra dei “cafoni”, Michel (Ue) batte Erdogan

next