Prima lo stop and go, con la sospensione e il successivo via libera. Poi di nuovo l’attesa di una parere dell’Ema, l’Agenzia europea dei medicinali, sui rari casi di trombosi che si sono verificati in Germania (7 su 1,6 milioni di vaccinazioni). Sul vaccino anglo-svedese AstraZeneca altra bufera con le dichiarazioni rilasciate al Messaggero da […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

La Cattiveria

prev
Articolo Successivo

La via dell’India: così la casa madre ha favorito BoJo

next