Il Tribunale di Roma ha condannato a sei anni per corruzione aggravata dalla circostanza della transnazionalità, l’ex ministro dell’Ambiente, Corrado Clini. Insieme a Clini, i giudici della Seconda sezione penale hanno condannato a sei anni anche l’imprenditore Augusto Calore Pretner. I fatti riguardano un finanziamento di 54 milioni di euro che tra il 2010 e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Magistrati, nuove regole sui social: “Farne uso sobrio”

prev
Articolo Successivo

Scala dei Turchi, da sito candidato Unesco a proprietà contesa: “Forse è di un privato”

next