L’ ultima beffa è il messaggino su Whatsapp. Quello che Matteo Salvini dice di aver mandato a Nicola Zingaretti, per rammaricarsi di una scelta – le sue dimissioni da segretario del Pd – che rischia di far perdere tempo al governo Draghi. “Spero non ci siano ripercussioni – ha commentato il leghista – perché ogni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Zinga non torna indietro. Si litiga pure sul reggente

prev
Articolo Successivo

Marcucci, Lotti & C.: quelli della “vergogna”

next