“Ci vuole un congresso per decidere, dopo Draghi, cosa vogliamo essere e con chi vogliamo stare”. Camillo D’Alessandro è il primo esponente di Italia Viva a sollecitare un’assise congressuale per decidere la linea politica. Deputato, è stufo che decida tutto Renzi? Renzi non decide, semmai convince. Ho chiesto un congresso perché penso che il governo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Armi in Arabia: “Bombe sui civili. E l’Italia sapeva”

prev
Articolo Successivo

Floyd, la giustizia può attendere

next