La Commissione europea ha approvato l’aiuto di Stato italiano da 40 milioni di euro, da destinare alle attività di ricerca e sviluppo dell’impresa biotecnologica Reithera, con sede nel Lazio, che sta mettendo a punto un vaccino, ancora in sperimentazione, insieme all’ospedale Spallanzani. Il sostegno pubblico assumerà la forma di sovvenzioni dirette. “Scopo della misura è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Allerta fino a metà marzo, l’Rt potrebbe essere a 1,21

prev
Articolo Successivo

Golden Globes farlocchi, cani che abbaiano, Brigitte Bardot e il nulla

next