“Questo Covid, insieme a un’anemia, si è scatenato per bene e mi ha mandato le gambe in cancrena. O eliminavo loro o eliminavo me… Comunque, prenderò le protesi di Pistorius… ”. Ha provato a prenderla con ironia e coraggio fino alla fine Mauro Bellugi. A dicembre l’amputazione degli arti inferiori, poi la riabilitazione in ospedale. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Mail Box

prev
Articolo Successivo

Veneto Banca: l’ex ad Consoli rinviato a giudizio

next