La settimana scorsa, quando l’Italia ipotizzò un ricorso al Foro di Bruxelles contro i ritardi di Pfizer sulla consegna dei vaccini, la Commissione Ue invitava il governo italiano alla cautela. Ora che le campagne vaccinali segnano il passo in tutti i Paesi, le istituzioni europee ci hanno ripensato: “La Ue intende far rispettare i contratti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“Di Speranza e Iss la scelta di lasciar perdere il vecchio piano pandemico”

prev
Articolo Successivo

Su Bonafede si va alla conta: altre 48 ore per trovare i voti

next