A pochi mesi dalle elezioni amministrative, la giunta guidata da Virginia Raggi cambia. La sindaca M5s di Roma ha infatti silurato Luca Bergamo, suo vice e assessore alla Cultura, e il responsabile del Commercio Carlo Cafarotti. Una mossa per compattare l’organo esecutivo in vista della campagna elettorale, dopo i malumori emersi – senza neanche che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

La vignetta di Mora

prev
Articolo Successivo

Segre, Adro nega la cittadinanza Anpi: “Pericoloso”

next