Sopra c’è Licio Gelli, il Maestro Venerabile della P2, con il fiume di denaro che riesce a manovrare. Sotto i Nar, ma non solo. Insieme a loro, Terza posizione, Ordine nuovo, Avanguardia nazionale. I gruppi della destra eversiva insieme. Dal giovane Giusva Fioravanti alla vecchia Primula nera Paolo Bellini. In mezzo, faccendieri come Francesco Pazienza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Regeni, un ex 007: “Ho visto Giulio alla National Security”

prev
Articolo Successivo

Zona rossa di lacrime e lumini. Napoli piange il suo dio Diego

next