Per contare i suoi incarichi presenti e passati magari non le servirà l’antica laurea in Matematica, ma un buon pallottoliere aiuterebbe di certo: la fama di tagliatrice di teste o di manager dal pugno di ferro non rende più giustizia a Lucia Morselli, che è ormai un autentico crocevia di potere, confermato ieri dal voto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Quando c’era Lui: I casi Zanda-Padoan

prev
Articolo Successivo

Whirlpool chiuderà, non bastano altri aiuti

next