Il dato dei nuovi contagi fa intravedere un rallentamento nella crescita esponenziale del coronavirus in Italia: potrebbe essere la spia dei primi provvedimenti restrittivi col Dpcm del 9 ottobre, l’andamento nei prossimi giorni svelerà se invece è stata solo una fluttuazione trascurabile. Intanto, nelle regioni più compromesse i governatori firmano ordinanze ancora più restrittive. Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Testatina

prev
Articolo Successivo

La vignetta di Natangelo

next