Ma ve li ricordate i bei tempi dello spread? No, mica solo perché non c’era il coronavirus: non ricordate come sembrava razionale il mondo? Fai così, più spread. Fai colà, meno spread. Deficit? Sale. Tagli? Scende. Pure i famosi mercati non erano mai parsi così a misura di avventore di bar: sensati, accorti, buoni padri […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

La Pedemontana Veneta è (quasi) realtà: mancano solo 6 anni e 129 giorni alla fine

prev
Articolo Successivo

E l’Eni fa causa alla Nigeria: “Rivogliamo i nostri pozzi”

next