Voterò No perché difendo la legge del ’63 Caro Direttore, nel sostenere le ragioni del Sì al referendum, Lei ha scritto fra l’altro che il numero attuale dei parlamentari (630 deputati e 315 senatori) non è quello previsto dalla Costituzione, ma quello stabilito con la legge del 1963. Le consiglio di non disprezzare quella legge […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

La vignetta di Beppe Mora

prev
Articolo Successivo

ScuolaPrecari da troppo tempo per i concorsi della discordia

next