“Il ministero dell’Ambiente si trova in una sede dove si paga (e quindi tutti noi cittadini paghiamo) più di 6 milioni di euro all’anno di affitto”. Era il dicembre del 2018 quando Sergio Costa, da pochi mesi nominato a capo del dicastero, scriveva queste righe sul Blog delle Stelle. Costa definiva la situazione “insostenibile e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

La renziana Baffi sta con la destra e fa la sovranista

prev
Articolo Successivo

Rete unica, il fronte del no perde pezzi: ora palla a Enel

next