Bielorussia

Mercenari russi a Minsk: Lukashenko sfida Putin

L’enigma - Trentatre Wagner addestrati da Mosca arrestati a una settimana dal voto. Migliaia di sostenitori dell’opposizione in piazza contro il presidente

Di Michela AG Iaccarino
2 Agosto 2020

Non erano semplici turisti russi in mimetica verde. A passeggiare frenetici per le strade della Bielorussia erano 33 mercenari addestrati da Mosca: ha dato notizia del loro arresto l’agenzia mediatica statale Belta, secondo cui però sarebbero 200 i miliziani ancora liberi nel Paese, pronti a compiere azioni di destabilizzazione alla vigilia delle elezioni presidenziali del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.