Afine giornata è chiaro che i giochi si fermano su quel miliardo che la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, chiede in Consiglio dei ministri per la Scuola, nello specifico per implementare il numero di insegnanti e gli spazi. Il presidente della Conferenza Stato-Regioni, il governatore dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, parla di “giusta direzione” e lascia presagire che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Itinerante e in ritardo: la scuola di settembre

prev
Articolo Successivo

Tutorial e didattica mista: nell’attesa i prof. fanno da soli

next