È un cambio culturale radicale quello che il Family Act, disegno di legge col quale il governo si impegna in una serie di misure a favore delle famiglie, porta con sé. Un cambio di passo che i genitori, specie noi madri, aspettavano da anni, forse da decenni. Si esce finalmente da due tipi di logiche, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Perugia, il nuovo fronte dello scandalo al Csm

prev
Articolo Successivo

Lasciate le scrivanie ai post-giornalisti di “Stampubblica”

next