Concerti e beneficenza Stavolta l’industria della musica (in realtà) canta per se stessa

Di Giulio Federici
24 Aprile 2020

Ho letto che Bruce Springsteen ha partecipato a un concerto di beneficenza, e successivo a quello di Lady Gaga. E pure in Italia si sono mossi. Anche io suono, per carità niente di così importante, ma comunque ho un piccolo gruppo con il quale ci ingaggiano per serate, tipo battesimi, matrimoni e via così. Ecco, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.