Di buono c’è anzitutto che il virus lo stanno cercando. Ieri tra i dati diffusi dal prode Angelo Borrelli della Protezione civile spiccava il numero dei tamponi: ne hanno registrato 51.680, record assoluto e per distacco sul precedente di 39.809 che risale al 2 aprile, la settimana scorsa, a pochi giorni dopo che finalmente avevano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Da Bergamo in poi, la “lotta continua” della Confindustria

prev
Articolo Successivo

“La Regione sempre con noi sul no a Nembro zona rossa”

next