Sono un vostro lettore ormai da anni e apprezzo molto la qualità e l’onestà intellettuale di molti degli articoli che pubblicate. Solo una cosa mi amareggia: i continui riferimenti negativi alla sanità privata che leggo (non ultimo nell’intervista ad Alessandro Barbero) e la sua presunta inferiorità rispetto a quella pubblica. Da medico che lavora, come […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Covid-19, 600 euro anche a tecnici, atleti e istruttori. Ma c’è il rischio dei “furbetti dello sport”

prev
Articolo Successivo

Mail Box

next