Dopo i primi quindici tamponi (otto positivi) agli ospiti della Rsa di Comeana, tra Carmignano e Poggio a Caiano (Prato), i sindaci della provincia e la direttrice della struttura avevano chiesto a Regione e Asl Toscana Centro i test per il virus. Tre lettere in un mese per chiedere tamponi per ospiti, operatori, familiari e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Chiamavo la Asp e dicevano: ‘Avete già troppe mascherine’”

prev
Articolo Successivo

Maria Luisa è arrivata a 100 anni. Le regole hanno fermato il virus

next