Incontro lungo, chiuso a tarda sera, quello tra i sindacati e il governo, rappresentato dal ministero per lo Sviluppo economico, Stefano Patuanelli. Collegati in videoconferenza Cgil, Cisl e Uil hanno cercato per tutta la giornata di rivedere la lista dei lavori essenziali allegata al Dpcm varato dal governo il 23 marzo e che, secondo i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Coronavirus, gara di solidarietà per l’Italia. Manca solo l’amico Trump

prev
Articolo Successivo

Provenzano ha ragione, il lavoro va tutelato. Anche se è in nero

next