La Sicilia è un’isola blindata, ma solo sulla carta. L’ultimo esodo è stato denunciato domenica notte dal governatore Nello Musumeci. Un post su Facebook in cui si vedono centinaia di auto in coda agli imbarcaderi calabresi per Messina: “Stanno arrivando molte persone non autorizzate, noi siciliani non siamo carne da macello”. Parole che hanno alzato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Coronavirus, Roma non è (ancora) Seoul. La tracciabilità è in stand by

prev
Articolo Successivo

Costa Victoria, la nuova nave fantasma

next