Il coronavirus non risparmia neppure un neonato di appena 10 giorni. Il piccolo, nato all’ospedale di Urbino, è risultato positivo al tampone nasale a cui è stato sottoposto dopo un delicato intervento chirurgico che nulla aveva a che vedere col SarsCov2 e adesso è ricoverato in terapia intensiva. Le sue condizioni sono stabili, il neonato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Cento milioni di mascherine dall’estero. Di Maio: “Aiuti da Cina, Egitto e Brasile”

prev
Articolo Successivo

La “pigrizia” di aiuti della Chiesa cattolica

next