L’Italia ha bisogno di tutto il sostegno dell’Europa, ma l’Europa finora non si è mossa abbastanza. E neanche abbastanza unita. Ci è voluto Sergio Mattarella a dare una scossa, giovedì sera, dopo l’uscita della presidente della Bce, Christine Lagarde (“Non siamo qui per chiudere gli spread”), che ha fatto tracollare la Borsa di Milano. Mentre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Coronavirus, la Bce ci manda giù, ma la Cina ci aiuta

prev
Articolo Successivo

Don Vicienzo da sceriffo a Duce

next