Cosa accade quando un premier, prima ampiamente sottovalutato, dopo, in conseguenza di un virus devastante, viene ampiamente valutato (e forse anche rivalutato) dall’Italia intera? La prima reazione, tutta politica, è condensata nelle dichiarazioni di Giorgia Meloni, secondo la quale, vista “la modesta estensione del decreto di due giorni fa, forse non c’era bisogno di andare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Gli annunci di notte: effetto anti-panico

prev
Articolo Successivo

L’Uefa, gli ultimi “giapponesi” dello sport in ritirata da virus

next