Bergamo, ospedale Papa Giovanni XXIII. Dipartimento malattie infettive. Il grido silenzioso del medico trova sfogo su Whatsapp: “La situazione è oltre qualsiasi previsione e immaginazione… una catastrofe! È davvero un contesto da guerra biologica”. Nelle ore in cui si fa chiara la percezione che il Sars-Cov-2 si è esteso a tutta la Lombardia i racconti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Mezzo Nord “isolato”, misure restrittive pure nel resto d’Italia

prev
Articolo Successivo

Altri 800 tamponi positivi: in cura 5.061, casi totali 5.883

next