“Un paio di anni fa ci siamo promessi che quando Julian fosse stato rilasciato saremmo andati a fare insieme il cammino di Santiago. Lui ha deciso di iniziare senza di me e ora in cella cammina su e giù, una tappa per volta”. John Shipton è il padre di Julian Assange. Lo incontriamo alla conferenza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Elezioni Iran, riformisti addio. Agli ultraconservatori piace vincere facile

prev
Articolo Successivo

L’avvocato dei Gilet gialli dietro ai video hot

next