Era stato assunto nel 2009 da Matteo Renzi e riconfermato dal successore Dario Nardella nella sua segreteria. Ma adesso il funzionario comunale Jacopo Vicini è finito nei guai per un’inchiesta della Procura di Firenze sui parcheggiatori abusivi cittadini: avrebbe fatto avere a un ausiliario del traffico arrestato due biglietti per il concerto dei “Thegiornalisti” del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Consip, la Procura vuole Matteo Renzi in aula come teste

prev
Articolo Successivo

Italia Viva, Pd e toghe: quelle riunioni per decidere i vertici dei magistrati

next