Elezioni

Vota l’Algeria dei Viceré. Bouteflika non c’è più, il cambiamento neanche

Oggi le Presidenziali - Cinque i candidati, tutti hanno sostenuto l’anziano leader. Il movimento popolare Hirak boicotta le consultazioni: “Nessuna rottura col passato”

Di Massimo A. Alberizzi
12 Dicembre 2019

L’opposizione boicotta le elezioni presidenziali che si tengono oggi in Algeria. La votazione, decisa dai vertici militari, non è assolutamente condivisa da chi dal 22 febbraio scorso, ogni venerdì, organizza e partecipa alle proteste di massa, che hanno costretto il presidente Abdelaziz Bouteflika a dimettersi ad aprile dopo i suoi quasi 20 anni di governo. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui