Il via libera al dl fiscale della Commissione Finanze della Camera arriva dopo 14 ore di lavori durante i quali le manette agli evasori spaccano la maggioranza. Ad alzare le barricate è Italia Viva che non vota un testo in cui resta l’innalzamento complessivo delle pene, ma meno consistente per i reati minori attenuando gli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

L’avvocato Giuseppe e la sfinge Giggino, il lungo addio tra acronimi e Pinocchi

prev
Articolo Successivo

Fondazioni, la maggioranza scivola sul rinvio

next