Non che il governo sappia esattamente cosa fare nel risiko legale ed economico del caso Ilva. Per ora siamo alle carte bollate. Ieri, per dire, i commissari straordinari hanno risposto con una formale diffida alla lettera con cui ArcelorMittal annuncia la rescissione del contratto: una iniziativa “improvvida e improvvisa in palese contrasto con le dichiarazioni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Scudo, l’emendamento di Delrio avvicina la crisi

prev
Articolo Successivo

Adesso ci pensa il sindaco Sala

next