“Pier Luigi, Pigi! Fermati un momento. Ce la dai una mano?”. Pier Luigi Bersani sfodera il suo sorriso migliore. Ma allunga il passo e non raccoglie l’invito di Giuseppe Gargani, già parlamentare della vecchia guardia Dc. Che voleva coinvolgere Pier Luigi (Pigi), sul referendum utile a impallinare il taglio dei parlamentari licenziato a inizio ottobre […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Alitalia, sospeso l’aiuto statale per pagare le ferie

prev
Articolo Successivo

Libia, Orfini contro Lamorgese: “Ipocrita”

next