Il giornaleche ha sparato a palle incatenate la certezza dell’esistenza di un complotto contro Renzi ordito da infedeli carabinieri del Noe si chiama Repubblica. Ed è lo stesso giornale che ieri ha omesso di ricordare nella titolistica Consip, sia in prima pagina sia all’interno, il proscioglimento del maggiore Scafarto, il presunto artefice di quel complotto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Il premier e Franceschini fanno squadra contro Renzi

prev
Articolo Successivo

Il vertice al Cara di Mineo col “re degli scafisti” libico

next