Triste, solitario y final, al povero Air Force Renzi non rimane più nemmeno l’etichetta dell’aereo di Stato. È l’ultima novità, nella malinconica degenza del velivolo più inutile del mondo: la grande scritta “Repubblica Italiana” e la bandiera tricolore che adornavano i suoi fianchi sono state rimosse. Il mastodontico corpaccione di metallo bianco adesso è completamente […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Air Force Renzi, l’aereo fu preso in leasing per 168 milioni in otto anni. Ma comprarne uno uguale ne sarebbe costati 7

prev
Articolo Successivo

L’Air Force Matteo tra il wi-fi e “l’invidia dell’ala”

next