Cosa significa essere bambini adottivi nella scuola italiana? “Cara Scuola…”, ovvero quindici lettere di ragazzi e genitori raccolte da Ufai – Unione famiglie adottive italiane, racconta i disagi e le problematiche vissute in una scuola spesso impreparata e inadeguata all’accoglienza. Storie di alunni incompresi dalle proprie insegnanti, ma anche vittime di bullismo e razzismo. Lo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Via la cattedra, il prof va tra gli studenti

prev
Articolo Successivo

“La politica pilota la scienza con l’ossessione delle citazioni”

next