Si commuove Andrea Marcucci alla fine dell’Assemblea del Pd in Senato, nella quale ha scelto di spiegare che non seguirà l’“amico” Matteo Renzi: “Penso che il progetto originario del Pd sia ancora valido, e lo dico io che nel Pd sono uno dei pochi che viene dalla cultura laica. Renzi ha fatto un errore, un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Brennero, svelò le furbate austriache: silurato

prev
Articolo Successivo

Cene renzusconiane tra Mara, Maria Elena e Pascale (contro B.)

next