Voi forse starete ancora lì a chiedervi com’è possibile che il 14 agosto 2018 il Ponte Morandi di Genova sia venuto giù uccidendo 43 persone. Ecco, pure Giovanni Castellucci – che all’epoca era il capo di Autostrade e fino a martedì di Atlantia, che è la sua controllante – sta nelle stesse condizioni: “Una tragedia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Ora il sangue di Rambo insegna pure a Trump

prev
Articolo Successivo

La Cattiveria 1909

next