Se salta l’ampliamento dell’aeroporto di Firenze, salta il governo. Matteo Renzi la buttava lì nei giorni convulsi della trattativa. Il messaggio pare arrivato a destinazione. Saranno anche il clima di “pacificazione” chiesto dal premier Conte o le elezioni regionali alle porte che fanno temere un’ondata leghista. Ma negli ultimi giorni in Toscana M5S e Pd […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Salvini, la corsa in auto blu per agguantare arancina e voti

prev
Articolo Successivo

Il processo ai baroni inizia senza il Miur e il Comune

next