Borrelli, chi è giusto e onesto non può che essergli grato Tutti gli italiani veramente onesti e giusti devono essere grati all’ex capo del pool di Mani Pulite. Oltre a essere stato un encomiabile servitore dello Stato, Francesco Saverio Borrelli fu tenace avversario di quella corruzione che era ed è alla base dell’aberrante degenerazione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Tour de France. La competizione è serrata: non c’è più la “dittatura dello squadrone”

prev
Articolo Successivo

Eni contro Amara. Chiesti 30 milioni all’accusatore

next